I teramani nella Grande Guerra.
Il conflitto raccontato nelle pagine del Corriere Abruzzese
Anno 1915


Un comunicato del Quartier Generale tedesco

           
           Roma 30 ore 12-45
           Ginevra 30 - Si ha da Berlino un comunicato del grande quartier generale che dice:- Fronte occidentale ieri i Francesi dopo essere stati respinti presso Angres ed avere nel corso dell'attacco perduto dei prigionieri, operarono un contro attacco con forti, masse lungo la strada da Bethune a Souchez ma furono respinti su tutto il fronte con perdite anche maggiori. Nella notte ritirammo senza destare l'attenzione del nemico effettivi poco importanti che occupavano la parte est di Ablain e la cui permanenza nella posizione avanzata sarebbe costata un inutile spargimento di sangue e li riducemmo sulla linea che si trova immediatamente dietro. Al sud di Souchez un attacco francese fu infranto ieri sera dal nostro fuoco. Il castello di Carleul situato a sud ovest di Soucher che i francesi annunziavano essere in loro possesso sempre nelle nostre mani. A sud est di Nauville respingemmo attacchi nemici preparati dal fuoco di mine e di granate a mano. Nel Bois le pretre a nord ovest di Pont a Mausson i francesi sembra avessero come la sera del 27 preparato nuovo importante attacco, ma il nostro fuoco trattenne il nemico. Attacchi notturni isolati furono respinti con perdite sanguinose. I nostri aviatori hanno bombardato le citt fortificate di Gravelines e Bunkergue e non che la stazione di Saint Omer ed hanno gettato bombe con successo sopra il campo di aviazione nemico situato a nord est di Fgmes.
           Fronte orientale sulla Duhissa superiore i russi fecero attacchi senza successo a sud est di Bartogiani e a sud est di Kilmi. In combattimenti sulla Dunissa inferiore l'avversario fu respinto in parecchi luoghi al di l del fiume durante l'inseguimento. Facemmo 380 prigionieri. Fronte sud orientale le nostre truppe si avvicinarono al nord di Przezs. Sul fronte tra Issnia e al settore di Lubazoeska ad est di Radiom e di Iaroslaw i russi ripeterono attacchi parziali che furono respinti dovunque con gravi perdite. Il 179 Reggimento Russo stato decimato. Ad est e a sud di Sleniawa il nemico non rinnov gli attacchi.
           
           Avvisiamo i lettori
           
           che le notizie che si pubblicano nei nostro supplemento si leggono solo il giorno seguente nei quotidiani.
           Chi vuole dunque sapere le notizie fresche deve acquistare il nostre supplemento.