La Teramo-Civitella del Tronto di automobilismo
(28 settembre 1930)

     Si Ŕ svolta con "successo pieno" la prima edizione della corsa in salita Teramo-Civitella del Tronto, che segna "una vera rinascita per questa ridente cittadina, che fu tra i pi¨ temibili baluardi della potenza borbonica e che oggi risorge a novella vita per merito della Aprutium e del suo intelligente presidente, on. Forti". Dodici i partenti della gara, che prendono il via dalle ore 17,10 con Giovanni Spinozzi su Fiat 1100. Nella classe fino a 1100 risulta vincitore Marco Priori su Amilcar in 22'18"2/5 alla media di Km. 66,399; 2. Arnaldo Piccinini su Fiat 509 in 22'38"1/5; 3. Giovanni Spinozzi su Fiat in 23'30. Nella classe oltre 1100 risulta vincitore Giuseppe Celani su Alfa 1750 in 19'16" alla media di Km. 76,874; 2. Luigi Spinozzi su Alfa 1500 in 20'47"; 3. Vitaliano Cipolloni su Fiat 501 in 22'39"3/5.



Il traguardo

(Ingrandimento)



Le AutoritÓ visitano la Fortezza di Civitella
(On. Forti. S.E. il Prefetto Witzel e il PodestÓ di Civitella avv. Scesi)


(Ingrandimento)



[ Immagini e Notizie da Il Solco ]