Pagina (665/741)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Dat. Neap. die 23 augusti 1594. El Conde de Miranda". Sembra manifesto che gl'imputati venuti a Napoli sieno stati mandati a Roma, dove le imputazioni furono poi trovate insussistenti.
      (240) Engenio, Napoli sacra, Nap. 1623, pag. 151-152.
      (241) Ved. Doc. 108, pag. 68.
      (242) Ved. Doc. 108 a 115, pag. 68 a 70.
      (243) Ved. Doc. 116, pag. 70.
      (244) Vedi l'Ughelli loc. cit. - La data dell'exequatur fu il 25 feb. 1594, come si rileva da' Reg. Sigillorum, vol. 27 (an. 1586-95) fol. 213 t.░.
      (245) Ved. l'Engenio, Napoli sacra, Nap. 1623, p. 562; Silos, Historiarum clericorum regularium t. 2. Rom. 1655, p. 67 e 156.
      (246) Ved. Doc. 396, pag. 470.
      (247) Ved. Doc. 396 e 398, pag. 461 e 473.
      (248) Ved. vol. 1░, pag. 70.
      (249) Ved. Doc. 117, pag. 70.
      (250) Ved. Doc. 398 b, pag. 473.
      (251) Ved. Doc. 118 pag. 70, e Doc. 407 pag. 507.
      (252) Ved. Let. del 18 maggio 1601; Doc. 122, pag. 72.
      (253) Ved. Doc. 119, pag. 71.
      (254) Ved. il cit. Doc. 122, pag. 72. In questa lettera si parla anche di patenti e licenze da trasmettersi al Pittella e al Contestabile: non riesce agevole intendere di che si tratti, ma parrebbe trattarsi di fornir loro i permessi di andare a deporre in Squillace circa le nuove diligenze ordinate da Roma, poichŔ per la condanna avuta essi dovevano rimanere "extra provinciam Calabriae".
      (255) Il fatto Ŕ registrato anche dal Campanella nella sua Informazione, ed interpetrato naturalmente cosý: "fra Cornelio era di mala conscienza, poi c'ha venduto il sangue di suoi fratelli, et and˛ fin a Spagna per la paga allo ingannato Re". ╚ da notarsi che il Campanella non aggrav˛ mai la mano sopra fra Marco e lo disse perfino "huomo buono ingannato da loro, che stava tanquam idolum et pastor", mentre tutto il processo, ed anche la parte del Carteggio del Nunzio di cui ci stiamo occupando, mostrano il contrario; parrebbe che al Campanella premesse di non tirarla troppo.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Fra Tommaso Campanella: la sua congiura i suoi processi e la sua pazzia
Volume Secondo
di Luigi Amabile
pagine 741

   





Conde Miranda Napoli Roma Engenio Napoli Nap Ughelli Reg Engenio Napoli Nap Silos Historiarum Pittella Contestabile Squillace Roma Calabriae Campanella Informazione Cornelio Spagna Campanella Marco Carteggio Nunzio Campanella Sigillorum Rom