Pagina (60/74)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Cosý nell'Australia, nessuno per migliaia d'anni concepý la pi¨ rozza forma di casa o di nave; eppure vi fu chi divis˛ d'ostruire con pietre e legni le aque nei passi pi¨ angusti per imprigionarvi il pesce.
      Qui mi sia permesso di notare come molti credono oramai dimostrato che nella cronologia delle nazioni primitive si seguano in ordine fisso le successive etÓ del legno, della pietra, del rame, del ferro. La tradizione classica faceva precedere l'etÓ dell'oro; e ci˛ forse poteva rappresentare la credenza ad una legge piuttosto di decadimento che non di progresso. ╚ certo per˛ che in America, al tempo della conquista, unicamente diffuso e antico era l'uso dell'oro, mentre colÓ il rame e il ferro erano affatto ignoti. E fu l'oro che a memoria nostra attrasse il torrente dell'emigrazione in California e in Australia, dove li aborigeni non avevano scoperto alcun altro metallo. La scienza deve tener conto di queste varietÓ e non essere troppo sollecita di chiudete il ruolo dei fatti, affinchÚ le ulteriori analisi rimangano pi¨ libere e le scoperte compiute e annunciate con unanimi testimonianze non sembrino contradette dalle scoperte successive.
      Fin qui mi sono rinchiuso nell'ipotesi delle tradizioni universalmente isolate. Ma giÓ dai primordii, le scoperte possono propagarsi da trib¨ a trib¨, almeno a brevi distanze.
      Fu osservato che intorno alle palafitte lacustri sulle quali posero dimora i selvaggi della prisca Europa, si raccolgono in alcuni luoghi certe pietre taglienti delle quali essi formavano coltelli e lance, quando era ignoto l'uso dei metalli.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Psicologia delle menti associate
di Carlo Cattaneo
pagine 74

   





Australia America California Australia Europa