Pagina (27/500)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Sono da riprovarsi, ad esempio, notabilitą, celebritą, per uomo o uomini notabili, celebri; individualitą per individuo illustre; esistenza per una persona esistente (p. es. ho perduto le pił care esistenze che avessi); idealitą per idea; novitą per oggetti nuovi; specialitą per cose o oggetti speciali; e quello che č peggio, viabilitą per le vie. Di astratti passati in collettivi se ne usano bene parecchi, come gioventł per i giovani; servitł per i servi ecc. e si tollera pure umanitą per gli uomini in generale.
     
      § 11. NOMI PROPRII ACCORCIATI. I nomi proprii di persona nel parlar familiare, nelle commedie e ne' dialoghi pił confidenziali si usano spesse volte accorciati per vezzo e per lo pił con assimilazione della penultima sillaba all'ultima. Alcune delle pił frequenti abbreviature sono Gigi per Luigi; Cecco per Francesco; Gianni o Nanni per Giovanni; Beppe o Geppe per Giuseppe; Tonio o Togno per Antonio; Cencio per Vincenzo; Maso per Tommaso; Betta per Elisabetta; Gegia per Teresa; Gigia per Luisa; Nena per Maddalena, ed altre. Non parliamo di quelle abbreviature che sono ormai riguardate come nuovi nomi; p. es. Corso da Accurzio, Manno da Alamanno, Neri da Ranieri, Nuto da Benvenuto, Vieri da Olivieri, Gino da Ambrogino, Cino da Guittoncino; le quali per conseguenza si conservano sempre.
     
      § 12. NOMI PROPRII IN PLURALE. I nomi proprii di persona si possono adoperare in plurale nei seguenti casi:
      per indicare pił persone dello stesso nome, p. es. gli Scipioni, i due Plinii, i due Seneca.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Sintassi italiana nell'uso moderno
di Raffaello Fornaciari
Sansoni Firenze Editore
1881 pagine 500

   





Gigi Luigi Cecco Francesco Gianni Nanni Giovanni Beppe Geppe Giuseppe Tonio Togno Antonio Cencio Vincenzo Maso Tommaso Betta Elisabetta Gegia Teresa Gigia Luisa Nena Maddalena Accurzio Manno Alamanno Neri Ranieri Nuto Benvenuto Vieri Olivieri Gino Ambrogino Cino Guittoncino Scipioni Plinii Seneca