Pagina (10/265)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Or ecco trovata la corte a Giove, e due servi a questo vecchio, che l'aiutano a camminare nÚ mai se gli staccano dßl fianco. Intorno a gl'altri pianeti non ci Ŕ novitÓ alcuna. Etc.
     
     
     
     
      IV
     
      A BENEDETTO CASTELLI IN BRESCIA
     
      (Firenze, 30 dicembre 1610)
     
      Al molto R.do P. e mio Sig.re Col.moIl P. D. Benedetto Castelli, Monaco Casinense.
      Brescia, S. Faustino.
     
      Molto R.do P.re,
     
      Alla gratissima di V. S. molto R. delli 5 di Xmbre dar˛ breve risposta, ritrovandomi ancora aggravato da una mia indisposizione, la quale per molti giorni m'ha tenuto al letto.
      Ho con grandissimo gusto sentito il suo pensiero di venir a stanziare in Firenze, il quale mi rinova la speranza di poterla ancora godere e servire qualche tempo: mantengasi in questo proposito, e sia certa che mi averÓ sempre prontissimo ad ogni suo comodo, benchÚ la felicitÓ del suo ingegno non la fa bisognosa dell'opera mia nÚ di altri. Quanto alle sue dimande, posso in parte satisfarla; il che fo volentierissimo.
      Sappia dunque che io, circa tre mesi fa, cominciai a osservar Venere con lo strumento, e la vidi di figura rotonda, e assai piccola; and˛ di giorno in giorno crescendo in mole, e mantenendo pur la medesima rotonditÓ, sin che finalmente, venendo in assai gran lontananza dal sole, cominci˛ a sciemar dalla rotonditÓ dalla parte orientale, e in pochi giorni si ridusse al mezo cerchio. In tale figura si Ŕ mantenuta molti giorni, ma per˛ crescendo tuttavia in mole: ora comincia a farsi falcata, e sin che si vederÓ vespertina, anderÓ assotigliando le sue cornicelle, sin che svanirÓ: ma ritornando poi matutina, sio vedrÓ con le corna sottilissime e pure averse al sole, e anderÓ crescendo verso il mezo cerchio sino alla sua massima digressione.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Lettere
di Galileo Galilei
Ricciardi Editore
1953 pagine 265

   





Giove Firenze Benedetto Castelli Monaco Casinense S. Faustino Xmbre Firenze Venere