Pagina (65/319)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Ebbene! che reddito ne cava? Non pi che mille, cento trentacinque docati, vale a dire 26 grana ed un tornese a moggiata, cio una lira e 12 centesimi per ogni sette are! L'orfanotrofio possiede dentro Cosenza 53 camere, otto a terreno, e 16 botteghe; e ne ha la rendita di 856 docati, vale a dire di undici carlini all'anno per ogni stanza! Giova ripeterlo: la amministrazione operosa ed intelligente; ma il male nella natura delle cose, n pu levarsi altrimenti che col mettere a vendita tutti i fondi s rustici, e s urbani, e comprarne rendita iscritta sul Gran Libro. Che bei guadagni non farebbe l'orfanotrofio! Che bel prezzo non gli si offrirebbe per la sola Difesa di Nocella, situata nel pi bel punto della Sila, e dell'estensione di 1520 moggiate, e per la quale l'attuale fittuario non paga pi di seicento docati! E al guadagno si unirebbe il risparmio delle spese di amministrazione, le quali sono di 757 docati: spese maggiori del contributo fondiario, spese enormi, chi consideri che esse stanno alla ragione di 1 a 10. Bell'erano le camerate, decenti e forniti i letti, nutrite e piene di salute le fanciulle, e noi dicemmo: Bene! E ci congratulammo col signor Valentini, e con le due direttrici De Simone, brave ed operose signore; ma pensando al pi che potrebbe farsi, raddoppiando (come sarebbe facile) la rendita, desiderammo migliori condizioni, e ponemmo il pi nelle scuole. La maestra Carmelita Scaletta. cittadina di Garibaldi; ha ingegno, ha garbo, bont di metodo e pazienza instancabile.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Persone in Calabria
di Vincenzo Padula
Parenti Editore Firenze
1950 pagine 319

   





Cosenza Gran Libro Difesa Nocella Sila Valentini De Simone Carmelita Scaletta Garibaldi