Pagina (135/159)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

     
      Il servo parte e non va molto che comparendo tutto rispettoso guida Gervaso nel gabinetto del conte.
      - Ah, non mi sono ingannato; mormora il vecchio.
      Il conte Renato Sampieri era un uomo in sui cinquant'anni grande e bello nella persona.
      Stava seduto al tavolino cogli occhi fissi sul biglietto consegnatoli dal servo; vi si leggeva in volto un turbamento mal dissimulalo ed una grande sorpresa.
      Gett˛ su Gervaso uno sguardo penetrante, indagatore, indi con affettata freddezza esclam˛:
      - Voi mi renderete ragione del nome ridicolo che mi avete dato; - e gli mostrava il biglietto.
      - Quel nome mi valse per˛ l'abboccamento ch'io chiesi invano al conte Renato Sampieri.
      - Ho voluto veder in faccia chi s'introduceva in tal modo in casa mia.
      - Eccovi adunque soddisfatto. E Gervaso si piant˛ diritto davanti al conte, calmo, freddo, imponente.
      - Infine cosa volete da me? proruppe il conte alquanto sconcertato.
      - Farvi una sola domanda.
      - Sentiamo.
      - ╚ veramente al conte Renato Sampieri ch'io parlo in questo istante?
      - Disgraziato! sclam˛ il conte arrossendo d'ira e girando attorno gli occhi quasi per accertarsi che nessuno aveva udito quella inchiesta.
      - Rispondete! insistŔ Gervaso senza scomporsi.
      - Voi siete qui nelle mie mani, badate! le vostre parole vi possono costare la vita.
      Ed una truce espressione di sdegno si pos˛ per un istante sui lineamenti del conte.
      - Sono minaccie codeste che vi tradiscono, rispose Gervaso; se voi foste veramente quello che vi fate credere dopo il biglietto che vi ho scritto, dopo quello che vi dissi, in luogo d'adontarvi, m'aveste riso in faccia e trattato da povero pazzo.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Una notte fatale ovvero Il ritorno dell'esiliato
Bozzetti Milanesi
di R.A. Porati
Editore Barbini Milano
1872 pagine 159

   





Gervaso Renato Sampieri Gervaso Renato Sampieri Gervaso Renato Sampieri Gervaso Gervaso