Pagina (1/412)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      IRICORDO DELLI MAGISTRATI
     
      CHE IO, FRANCESCO DI PIERO DI FRANCESCO DI PAGOLODI GIANNOZZO DI NERI DI BOCCUCCIO VITTORI, HO AVUTO; A PI╚:
     
      A dý 15 marzo 1503, entrai di collegio de' Dodici.
      A dý 1 di settembre 1504, entrai delli Otto di Guardia e Balia.
      A dý 10 di agosto 1506, entrai PotestÓ di Castiglione Aretino.
      A dý 27 di giugno 1507, andai Ambasciadore a Massimiliano imperatore e stetti nella Magna e pel cammino tanto che tornai in Firenze a dý 13 di marzo 1508.
      A dý 1 di maggio 1509, entrai de' nostri Signori.
      A dý 1 di settembre 1509, entrai de' Capitani de' Capi di Parte Guelfa.
      1511 A dý 8 di ottobre, fui mandato in poste da' nostri Signori al Borgo a San Donnino a certi cardinali che volevono fare il Concilio a Pisa.
      1511 A dý 15 di detto, fui creato Imbasciadore a Massimiliano imperatore, ma non fu poi bisogno andassi.
      1511 A dý 10 di novembre, fui mandato, insieme con Neri di Gino Capponi, Commissario a Pisa alli cardinali che facevono il Concilio.
      1512 A dý 27 d'agosto, fui fatto Commissario generale insieme con altri sopra le genti d'arme, quando vennono gli Spagnuoli, e stetti Commissario insino a dý 15 di settembre.
      1512 A dý 29 di gennaio, fui mandato Imbasciadore a papa Iulio e stetti poi, a tempo di papa Leone, tanto che tornai qui a dý 15 di maggio 1515.
      A dý 10 di giugno 1515, entrai delli Otto di Pratica.
      A dý 16 d'agosto 1515, fui mandato Commissario con le nostre genti che andavono in Lombardia e stetti insino al 20 d'ottobre 1515.
      A dý 21 d'ottobre, mi parti' da Reggio per ire Imbasciadore, insieme con Filippo Strozzi, al re Francesco di Francia e stetti insino che tornai qui, a dý 28 d'agosto 1518. E prima, a dý 5 di maggio 1515, entrai de' Conservatori di Legge.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Scritti storici e politici
di Francesco Vettori
pagine 412

   





Dodici Otto Guardia Balia PotestÓ Castiglione Aretino Ambasciadore Massimiliano Magna Firenze Capitani Capi Parte Guelfa Borgo San Donnino Concilio Pisa Imbasciadore Massimiliano Neri Gino Capponi Commissario Pisa Concilio Commissario Spagnuoli Commissario Imbasciadore Iulio Leone Otto Pratica Commissario Lombardia Reggio Imbasciadore Filippo Strozzi Francesco Francia Conservatori Legge