Percorso interattivo

Ingresso
Alcuni testi dei Canti
Selezione fotografica della processione
(a cura di Franco Giuliani)
Selezione di documenti
CuriositÓ

Canti (in formato MP3)
(collezione privata
di Franco Giuliani)

- A Ges¨ (1.2 Mb)
- Canto (1.6 Mb)
- Canto (1989) (1.1 Mb)
- Adoramus te (0.6 Mb)
- GiÓ condannato (1.6 Mb)
- GiÓ condannato (con ritornello) (2.4 Mb)
- GiÓ condannato (1989) (0.9 Mb)
- Madre Santa (2.9 Mb)
- Marcia funebre (1989) (2.6 Mb)
- Marcia funebre (Chopin) (1.8 Mb)
- Marcia funebre (Chopin) (framm.) (1.4 Mb)
- Stabat Mater (1989) (1.1 Mb)
- Stava Maria dolente (1.4 Mb)
- Teco Vorrei Signore (1.1 Mb)
- Trapassata la lancia tagliente (1.2 Mb)


Alla inaugurazione della mostra sono intervenuti: la Dott.ssa Maria Grilli, Responsabile del Presidio di Teramo della Soprintendenza P.S.A.E. di L'Aquila; S.E. Mons. Michele Seccia Vescovo della Diocesi di Teramo-Atri; Attilio Danesi, responsabile della Sala di Lettura 'Prospettiva Persona'; il Sig. Walter Di Gregorio Responsabile Organizzazione Processioni del Venerdý Santo; Suor Maria Clementina

Crediti

Realizzazione e allestimento della Mostra a cura della Soprintendenza P.S.A.E. di L'Aquila per l'Abruzzo - Presidio di Teramo

- Ideazione progetto e testi: Maria Grilli, Anna Valerii, Franco Giuliani
- Ricerca storica: Maria Grilli, Anna Valerii, Franco Giuliani, Enrico Saraullo
- Ideazione e realizzazione audiovisivi: Franco Giuliani
- Amministrazione: Elda Marcozzi
- Fotografie: Nicola Candelori, Nicolino Farina, Enrico Saraullo
- Progetto grafico: Nicolino Farina

Si ringraziano l'Archivio di Stato e l'Archivio Vescovile di Teramo per la collaborazione nella ricerca delle fonti documentarie; Walter Di Gregorio ed il compianto Mario Moranti per la gentile collaborazione e il vasto materiale messo a disposizione; i parroci per il contributo offerto alla realizzazione del progetto.

Link

Soprintendenza Psae dell'Abruzzo
Beni Culturali
Campli Nostra Notizie

Nella sala adiacente la Chiesa dell'Annunziata di Teramo Ŕ stata allestita dal 4 al 13 marzo 2008 la Mostra foto documentaria dal titolo: "La Processione del Venerdý Santo a Teramo. Un bene da conservare e tramandare". La mostra Ŕ stata presentata presso la Sala di Lettura "Prospettiva Persona", nella stessa Via Palma

Le Processioni del Venerdý Santo, la Penitenziale e del Cristo Morto, sono tra le manifestazioni pi¨ care alla cittadinanza teramana. Antichissime per origini, quella mattutina attestata giÓ dal 1260, queste forme di pietÓ popolare sono pregne di significati e simboli legati alla fede e non solo. In esse si possono riscontrare quelli che il Lupinetti, nell'opera "La Sanda Passijone" del 1967 descrive come "una maniera teramana di religiositÓ popolare" di forma "grandiosa" e "non sufficientemente reclamizzata".


La caratteristica che rende forse unica la prima Ŕ l'ora insolita in cui essa si svolge, dalle quattro alle sette del mattino, una fascia oraria possibile solo a persone fortemente motivate, provate dal sonno e dal freddo, dato il periodo in cui cade la ricorrenza, l'inizio della primavera. Canti solenni e struggenti risuonano nella notte, tra le vie cittadine, intonati dal corteo che porta in processione la statua della Vergine Addolorata trafitta da un pugnale.
A differenza di quella mattutina, che Ŕ la processione dell'intimo raccoglimento espresso da pochi ma significativi elementi, quella della sera Ŕ la Processione della Rappresentazione, del dispiegamento dei simboli e dei suoni, destinata a coinvolgere tutta la cittadinanza in un corteo solenne, riccamente articolato.
Il Presidio di Teramo della Soprintendenza P.S.A.E. di L'Aquila, che da circa due anni Ŕ impegnato nello studio della manifestazione, ha realizzato la mostra con lo scopo di favorire un contributo di riflessione e la salvaguardia di una celebrazione dalle antiche origini, fortemente radicata nella tradizione teramana.


Mostra virtuale online permanente
Entra!
Prima fotografia

Scatti fotografici a cura di Federico Adamoli


Lascia un commento





mostra online attiva da aprile 2008

[Home Page Abruzzo in Mostra] - [Sezione di TERAMO]



eXTReMe Tracker