[Elenco dei Nomi]

Silvio Adriano
tenente, Teramo (28-5-1887).

In sulle prime ore del mattino d'ieri il povero tenente Adriano Silvio, aiutante maggiore del Distretto, moriva improvvisamente d'emottisi, nella sua stanza da letto, senza poter aver il soccorso di alcuno. Giovane carissimo, amato da' suoi superiori, la sua morte dispiaciuta a tutti. Stamane se ne fa il trasporto, con gli onori dovuti al suo grado, movendo dalla chiesa dello Spirito santo. [appr. 1-6-1887]