[Elenco dei Nomi]

Rossi Romualdo
libraio, Teramo (25-6-1887).

Mercoledý a sera, la cruda Parca, d'un colpo, troncava la vita al libraio Romualdo Rossi. Era stato a passeggiare e si era fermato in un suo podere presso la stazione, quando la morte lo assaliva nell'ancor vegeta etÓ di 53 anni. Romualdo Rossi era figlio del lavoro, e col lavoro si era procurata una posizione economica non ispregevole. Datosi al commercio libraio, aveva avuto molta parte alla coltura nostra, anche in tempi in cui meno si leggeva in Teramo. Sopravvivono a lui una figliuola ch'era il suo occhio destro, e due maschi, uno dei quali Ŕ caporal furiere nel 12. regg. fanteria e che torn˛ ieri da Torino. Possano essi trovar tregua al loro dolore, pensando che questo Ŕ diviso da tutta la cittadinanza.