Pagina (114/218)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Entrato il visconte, presentollo il Rasori a' suoi amici, dicendo: "Eccovi, signori, il signor visconte di Saint-Aignan, di cui mi fo io mallevadore"; e poi rivoltosi al visconte, gli disse: "Eccovi, o signore, i signori Lattuada e Gasparinetti, di cui mi fo parimenti mallevadore". Si pigli˛ tosto a ragionare, gl'interrotti progetti furono riposti in campo, i nomi dei congiurati passati a rassegna, novelli disegni discussati. Non ne far˛ minuto racconto, perocchŔ niuno di questi novelli disegni fu seriamente stabilito. Troppo acceso era il desiderio dell'insorgimento nei liberali italiani; laonde non era possibile che ne investigassero profondamente i mezzi, le speranze e i pericoli. Quello che si ferm˛, egli era di ristaurare ad ogni costo il passato, di cancellare dalla storia italiana i due mesi ultimi scorsi, di tentarlo almeno, di non trascurare perci˛ veruna occasione, e di non badare ai pericoli. Avea il Lattuada portato le varie minute di costituzione fra le quali tra' congiurati militari non era ancora stata fatta l'elezione; ed a speciale richiesta del visconte si assunse l'incarico di compilare colla scorta di quei diversi progetti una costituzione. Il colonnello Gasparinetti promise di stendere un bando per l'esercito, e il Rasori un manifesto al popolo. Il Marchal dovea incontanente recarsi dal re di Napoli per assicurarsi della cooperazione di lui; e il Rasori partire alla v˘lta di Douvres per porre sotto la protezione del Reggente il novello Stato italiano; dopo del che, reduce in Francia, otterrebbe, volendo colÓ accasarsi, giusta le promesse del Saint-Aignan, un'onorata e lucrosa carica.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Studi intorno alla storia della Lombardia negli ultimi trent'anni e delle cagioni del difetto d'energia dei lombardi
di Cristina di Belgioioso
1847 pagine 218

   





Rasori Saint-Aignan Lattuada Gasparinetti Lattuada Gasparinetti Rasori Marchal Napoli Rasori Douvres Reggente Stato Francia Saint-Aignan