Pagina (34/107)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      - Pi¨ lunga arse la guerra nelle nostre valli alpine, sulle quali i pr˛fugi Etruschi avŔvano diffuso il nome commune dei Reti. Anche dopo la sommissione della pianura, si difŔsero per un sŔcolo e mezzo, dalle p˛vere montagne scendendo a depredare la pianura (Lepontii, Tridentini, Stoni et aliŠ complures exiguŠ gentes latrociniis deditŠ et pauperes. Strab.). Nel 164 (a. C.) un Tiberio penetr˛ in Val-Cam˛nica; nel 128 un Marzio vinse gli Stoni; nell'85 i Reti incendiÓrono la colonia romana di Como; nel 42 f¨rono sconfitti da Planco; nel 16 Silio dom˛ del tutto i Camuni e i Vennj; i Trumplini furono venduti all'asta e dispersi in catena; l'anno seguente i due fratelli Nerone e Druso compýrono il loro trionfo sui Reti. La via dei laghi e delle alpi era aperta per sempre (Iter supra montes... otim superatu difficile... nunc tutum et expeditum... latronum excidio, viarum structurÔ. Strab.).
      Fino a quel tempo le invasioni cŔltiche e anche quella dei Cimbri e dei TŔutoni, se non giungŔvano a farsi strada per le Alpi occidentali, girÓvano pel Reno e per l'Inn fino alle fonti dell'Adige o alle Alpi N˛riche; la doppia fossa dei laghi nostri e degli elvŔtici e la fierezza dei p˛poli chiudŔvano le alpi a noi vicine. GiÓ fin d'allora i Reti Ŕrano nelle valli dell'Inn, e gli aborýgeni tŔutoni in quelle del R˛dano e del Reno (Obsepta gentibus semigermanis... Veragri incolŠ. Liv.).
     
     
      XIV.
     
      Ma molto avanti quell'¨ltima conquista, giÓ le nostre pianure Ŕrano comprese nel nome e nella legge d'Italia; nelle cittÓ nuove, in Placentia, Hostilia, Laude Pompeja, Ticino, tutto era romano; le antiche, o come colonie o come municipj, Ŕrano ascritte alle trib¨ del generoso p˛polo, alla Fabia, all'Ufentina, alla Voltinia, alla Sabatina; suntuose vie militari, tratte a immensi rettilinei, le congi¨nsero tra loro e con Roma.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Notizie naturali e civili su la Lombardia
di Carlo Cattaneo
1844 pagine 107

   





Etruschi Reti Lepontii Tridentini Stoni Tiberio Val-Cam˛nica Marzio Stoni Reti Como Planco Silio Camuni Vennj Trumplini Nerone Druso Reti Iter Cimbri TŔutoni Alpi Reno Inn Adige Alpi N˛riche Reti Inn R˛dano Reno Obsepta Italia Placentia Hostilia Laude Pompeja Ticino Fabia Ufentina Voltinia Sabatina Roma Strab Strab Liv