Pagina (66/124)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Io credo di avere tante statue quanti sono gli uomini che, anche senza volere, mostrano nel volto la mia immagine vivente. Non ho nulla da invidiare agli altri Di, se vengono venerati chi in un cantuccio della terra chi in un altro, e solo in giorni determinati, come Febo a Rodi, Venere a Cipro, Giunone ad Argo, Minerva ad Atene, Giove sull'Olimpo, Nettuno a Taranto, Priapo a Lampsaco. A me il mondo intero offre senza sosta vittime ben pi pregiate.
     
      48. Se qualcuno giudica questo mio discorso pi baldanzoso che veritiero, andiamo un po' a vedere la vita stessa degli uomini, per mettere in chiaro quanto mi devono, e in che conto mi tengono, tanto i potenti come i poveri diavoli.
     
      Non esamineremo la vita di uomini qualunque, si andrebbe troppo per le lunghe, ma solo quella di personaggi segnalati, da cui sar facile giudicare gli altri. Che importa infatti parlare del volgo e del popolino che, al di l di ogni discussione, mi appartiene senza eccezioni? Tante, infatti, sono le forme di follia di cui da ogni parte il popolo trabocca, tante ne inventa di giorno in giorno, che per riderne non basterebbero mille Democriti, anche se poi, per quegli stessi Democriti, ci vorrebbe ancora un altro Democrito. E' quasi incredibile quanti motivi di riso, di scherzo, di piacevole svago, i poveracci offrono agli Di. Agli Di che dedicano le ore antimeridiane, quando ancora non sono ubriachi, a litigiose discussioni e all'ascolto delle preghiere. Ma poi, quando sono ebbri di nettare, e non hanno pi voglia di attendere a faccende serie, seduti nella parte pi alta del cielo, si chinano a guardare cosa fanno gli uomini. n c' spettacolo che gustino di pi. Dio immortale! quello s che teatro!


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Elogio della Follia
di Erasmo da Rotterdam (Erasmus Roterodamus)
pagine 124

   





Febo Rodi Venere Cipro Giunone Argo Minerva Atene Giove Olimpo Nettuno Taranto Priapo Lampsaco Democriti Democriti Democrito