Pagina (24/283)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

     
      37
      Bieco de' Crepi(81), duca d'Orbatello,
      Mena il suo terzo(82), che ha il veder nel tatto;
      Cio, perch'ei da un occhio sta a sportello(83),
      Soldati ha preso c'hanno chiuso affatto.
      Son l'armi loro il bossolo(84) e il randello:
      Non tiran paga, reggonsi d'accatto:
      Soffiano, son di calca(85), e borsaiuoli,
      E nimici mortal de' muricciuoli(86).
     
      38
      La strada i pi si fanno col bastone;
      Altri la guida segue d'un suo cane;
      Chi canta a pi d'un uscio un'orazione,
      E fa scorci di bocca e voci strane;
      Chi suona il ribecchin, chi il colascione;
      Cos tutti si van buscando il pane.
      Han per insegna il diavol de' Tarocchi(87),
      Che vuol tentar un forno pien di gnocchi.
     
      39
      Dietro al Duca, che ognun guarda a traverso,
      Vanno cantando l'aria di Scappino(88):
      Ma non giunsero al fin del terzo verso,
      Che venuto alla donna il moscherino,
      Fatto a Bieco un rabbuffo a modo e a verso,
      Gli disse: S'io v'alloggio, dimmi Nino(89);
      Perch'io non veddi mai in vita miaPigliare i ciechi(90), fuor che all'osteria.
     
      40
      Signora, rispos'egli, bench cieca,
      Fu per sempre simil gente sgherra:
      Con quel batocchio zomba a mosca cieca,
      Senza riguardo, come dare(91) in terra:
      Sott'ogni colpo intrepida s'arreca,
      Che non vede i perigli della guerra:
      cieca, ver; ma pure il pan pepato(92)
      pi forte, se d'occhi egli privato.
     
      41
      Ovvia, diss'ella, tira innanzi il cocchio,
      E se costoro a guerreggiar son atti,
      Tienteli pure, e non mi stare a crocchio;
      Mentr'egli tempo qui di far di fatti.
      Va' dunque, o forte e invitto bercilocchio,
      Ch i nemici da te saran disfatti;


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Il Malmantile riacquistato
di Lorenzo Lippi (Perlone Zipoli)
Barbera Editore Firenze
1861 pagine 283

   





Crepi Orbatello Tarocchi Duca Scappino Bieco Nino