Pagina (63/283)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Perch, quando seguisse qualche incendio,
      Ei fa il rimedio per guarir dal fuoco,
      Mena gente avanzata a mitre e a gogne,
      Da vender fiabe, chiacchiere e menzogne.
     
      63
      Rosaccio(398) con altissime parole,
      Movendo il pi, racconta che a pigione,
      Fa per quel mese dar la casa al sole,
      E nel Zodiaco alloga lo Scorpione:
      Cos sballando simil ciance e fole,
      Si tira dietro un nugol di persone.
      Fa per impresa, in mezzo all'intervalloDi due sue corna, un globo di cristallo.
     
      64
      Sopra un letto ricchissimo fioritoPortar Pippo(399) si fa del Castiglione,
      Ove coperto sta tutto vestito,
      Ch in tal modo lo scalda al suo padrone;
      E pur, se in arme ei non fu gran perito,
      Guerrier comodo almen nel padiglione.
      Questo impera dal morbido piumaccioA quelli del mestier di Michelaccio(400).
     
      65
      A gire a Batistone(401) adesso tocca,
      Gran gigante da Cigoli, di quelliChe vanno a crre i ceci colla brocca(402),
      E batton colle pertiche i baccelli:
      Per sue bellezze Amore ha sempre in cocca,
      Per ferir dame, i dardi ed i quadrelli;
      Fa il cavaliere nelle cavalcate,
      E va spesso furiero alle nerbate.
     
      66
      Cento suggetti egli ha della sua classe,
      Anch'eglino pigmei distorti e brutti;
      Fanti, che nacquer nelle Magne basse;
      Ma sebben son piccini, e' vi son tutti(403).
      Mangian spinaci(404), arruffan(405) le matasse,
      Ed ha pi vizi ognun di sei Margutti(406):
      Cosa questa, che va pel suo diritto,
      Ch non in corpo storto animo dritto.
     
      67
      Piena di sudiciume e di strambelli,
      Gran gente mena qua Palamidone,
      Che il giorno vanne a Carpi ed a Borselli(407),
      E la notte al Bergel porta il lancione(408):


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Il Malmantile riacquistato
di Lorenzo Lippi (Perlone Zipoli)
Barbera Editore Firenze
1861 pagine 283

   





Zodiaco Scorpione Pippo Castiglione Michelaccio Batistone Cigoli Amore Magne Margutti Palamidone Carpi Borselli Bergel