Pagina (84/126)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      .. diamantifera del Lemoin che io rilevai nell'Italia del Popolo con la mia solita allegria.
      Ora, nel numero 13 agosto 1908 della Ragione, ne fa un'altra col suo razzesco articolo Puff e Bluff; dice: 'Il Pescarese (leggasi Gabriele d'Annunzio) ha accettato che parlassero di lui i Presepi d'Annunziani mandatigli incontro da Garibaldo Bucco, con manifesto dileggio'.
      Accettato? Ma io non offersi nulla! Dileggio? Ah, questo poi no!
      Il caro Lucini, per tirare talvolta uomini e cose a la sua tesi, diventa... una camera oscura: capovolge, e via con l'arte sua. Stiamogli attenti: un giorno potrebb'esser capace di scrivere il Luff e Tuff di se stesso.
      Pubblichi, illustre Direttore; grazie; ossequiGaribaldo Bucco".
      II. Il "Puff e Bluff" fa scuolaNon lo credeva; da che fu troppo generosamente impepato di errori tipografici e decorato da una trasposizione di periodi, tanto da sconciarne tutta una parte; ma Puff e Bluff fu preso in importanza, vedo, e ne ho piacere.
      ╚ la seconda volta che Garibaldo Bucco mi si mette davanti, o paravento, o parafuoco, non so, per sÚ stesso, o per altri e s'intromette s'io parlo di D'Annunzio, e, per incidenza, de' suoi Presepi d'Annunziani. - Quando sopra una quinta colonna dell'Italia del Popolo del 25 giugno 1903, presentai un Gabriele D'Annunzio che s'affacciava alle Laudi, ed ebbi a dire:
      giÓ di lui, un compatriota entusiasta e parente, Garibaldo Bucco, racconta l'infanzia progidiosa e principesca (il mirifico non si chiama forse nel Laus Vitae porfirogenito?


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

D'Annunzio al vaglio dell'Humorismo
di Gian Luigi Lucini
pagine 126

   





Lemoin Italia Popolo Ragione Bluff Il Pescarese Gabriele Annunzio Presepi Annunziani Garibaldo Bucco Lucini Luff Tuff Direttore Bucco Bluff Bluff Garibaldo Bucco D'Annunzio Presepi Annunziani Italia Popolo Gabriele D'Annunzio Laudi Garibaldo Bucco Laus Vitae