Pagina (40/190)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Le particolaritÓ farebbono un volume.
      Il signor Alfonso Antonini (cavaglier delle pi˙ sublimi virt˙ morali, civili, politiche e militari che possono render un gentiluomo amabile), dopo che per veder le guerre and˛ cercando in Germania et in Fiandra, e cosÝ con l'osservazione in altri, come coll'essercizio della sua persona, e maggiormente dell'ingegno in osservar tutte le cose, si port˛ ad un grado di perizia militare al quale rari arrivano, fu dalla Serenissima Republica richiamato al suo servizio per i moti d'Italia. Ma questi caduti in un stato che pi˙ si potevano chiamare rumori di guerra che guerra aperta, non avendo potuto ottener licenza di partire per trovarsi ove la guerra si faceva sentire, si diede tutto a rimeditare le cose osservate, massime gl'ordini del prencipe Maurizio d'Oranges, et insieme vedere Polibio e gl'altri autori, ne' quali si pu˛ imparare gl'ordini della milizia romana antica e d'altri popoli; e con questa occasione, scrisse anco come si potesse ben ordinare la milizia al presente. Ma avendo conceputo nella sua mente l'invenzioni di molti stromenti e machine militari, volse passar a Venezia a conferir col padre i suoi pensieri e ricevere il suo giudizio, e caduto accidentalmente nella materia de' specchi, nella quale l'Antonini aveva da fresco posto molto studio, il padre non solo gli discorse sprovistamente della fabrica di molti specchi, per effetti che paiono aver del miracoloso, ma immediate presa la carta e la penna gli form˛ le figure colle sue ragioni dimostrative, come se allora venisse dallo studiare Halazen, Vitellione e gl'altri di tale professione; e pure si faceva conto ch'erano pi˙ di quaranta anni che non avveva versato in tali auttori.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Vita del padre Paolo
di Fulgenzio Micanzio
pagine 190

   





Alfonso Antonini Germania Fiandra Serenissima Republica Italia Maurizio Oranges Polibio Venezia Antonini Halazen Vitellione