Pagina (233/301)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Il rimanente, sotto la condotta del conte Lando e di Anichino Bongarten, pass˛ al servigio del marchese di Monferrato515.
      Pandolfo Malatesti fu ricevuto a Firenze in trionfo allorchŔ v'and˛ a deporre il bastone del comando; egli torn˛ in appresso a Rimini colmo de' presenti della signoria. Per altro i Fiorentini non risguardarono la guerra come affatto terminata per la fuga della compagnia. Quando seppero ch'erasi posta al soldo del marchese di Monferrato, e che ostilmente entrava nel territorio di Barnab˛ Visconti, spedirono a questi mille cavalieri sotto la loro bandiera per ajutarlo a difendersi contro questa truppa di assassini, di cui ad ogni costo volevano purgare l'Italia516. Vero Ŕ che non hanno potuto combatterli lungo tempo, imperciocchŔ il conte Lando, non ismentendo la sua ordinaria infedele condotta, abbandon˛ il marchese di Monferrato, cui erasi obbligato di servire, ed in ottobre pass˛ con mille cinquecento corazzieri nello stesso campo di Barnab˛ Visconti, ove militavano i Fiorentini517. Poco dopo travi˛ ancora il resto della compagnia, che sotto gli ordini d'Anichino Bongarten era rimasta ai servigi del marchese. Questa doppia diserzione rendendo preponderante la potenza de' Visconti produsse la sommissione di Pavia, come abbiamo giÓ osservato, e l'ingresso in Italia degl'Inglesi, come ausiliarj del marchese di Monferrato, de' quali parleremo nel susseguente capitolo.
      Dopo che la compagnia ebbe abbandonata la Romagna, Francesco degli Ordelaffi continu˛ per due altri mesi a difendersi in Forlý contro il legato.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Storia delle repubbliche Italiane dei secoli di mezzo
Tomo VI
di Jean-Charles-LÚonard Simonde de Sismondi
1818 pagine 301

   





Lando Anichino Bongarten Monferrato Malatesti Firenze Rimini Fiorentini Monferrato Barnab˛ Visconti Italia Lando Monferrato Barnab˛ Visconti Fiorentini Anichino Bongarten Visconti Pavia Italia Inglesi Monferrato Romagna Francesco Ordelaffi Forlý