Pagina (267/301)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      Questo principe, dopo aver lasciato spargere la notizia della sua morte durante la peste di Lombardia, era uscito tutt'ad un tratto in agosto del 1361 dalla foresta in cui si era ritirato, e si era innoltrato alla testa di due mila cavalli verso Bologna, sperando di sorprenderla; ma essendo state scoperte le intelligenze che aveva in cittÓ, ritirossi senza venire a battaglia587. Per tal modo erasi ravvivata la guerra di Lombardia, che ben tosto si rese dannosa ai Visconti. Il legato Albornoz aveva persuasi i signori della Venezia ad unirsi colla Chiesa per difendere Bologna. Quelli della Scala, i Carrara ed il marchese d'Este avevano promesso di tener pronti ognuno cinquecento cavalli, e di unirli ai mille cinquecento che Albornoz obbligavasi di mantenere. Il trattato d'alleanza fu soscritto in aprile del 1362588, ed il papa diede il segno delle ostilitÓ, scomunicando di nuovo Barnab˛ Visconti, e dichiarandolo eretico con tutti i suoi aderenti589.
      Mentre l'armata della nuova lega invadeva contemporaneamente gli stati di Barnab˛ dalla banda di Modena e di Brescia, e che otteneva diversi vantaggi, il marchese di Monferrato stringeva la casa Visconti dalla parte di Novara e di Tortona590. In maggio del 1361 egli aveva preso al suo soldo la compagnia bianca degl'Inglesi, e col di lei ajuto aveva guastato una parte del Piemonte. Ma gl'Inglesi non avevano fatto minor danno al marchese che al Visconti; il primo era impaziente di disfarsene, e Barnab˛, sollecitato dai Pisani a soccorrerli, ottenne di far passare al loro soldo questa compagnia che gli faceva la guerra; e liberandosi in tal modo di un nemico, soccorreva un alleato, e schivava in pari tempo di venire ad aperta rottura coi Fiorentini, che non voleva disgustare591. I Pisani promisero quaranta mila fiorini di soldo agl'Inglesi per quattro mesi da incominciarsi col giorno in cui cesserebbe la loro convenzione col marchese592.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Storia delle repubbliche Italiane dei secoli di mezzo
Tomo VI
di Jean-Charles-LÚonard Simonde de Sismondi
1818 pagine 301

   





Lombardia Bologna Lombardia Visconti Albornoz Venezia Chiesa Bologna Scala Carrara Este Albornoz Barnab˛ Visconti Barnab˛ Modena Brescia Monferrato Visconti Novara Tortona Inglesi Piemonte Inglesi Visconti Barnab˛ Pisani Fiorentini Pisani Inglesi