Pagina (1/497)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

      INDICEPrefazione
      ProemioDue parole al lettore
      Alla dolce patria etruscaI perch di queste memorie
      PARTE I. - RICORDI D'INFANZIAPRIMA LIBERAZIONE - LA SPADA,
      Capitolo I. - Dove sono natoRicordanze
      Capitolo II.
      Capitolo III.
      Capitolo IVCapitolo V.
      Capitolo VI.
      Capitolo VII.
      Parte IISECONDA LIBERAZIONE - LA CROCE.
      Capitolo VIII. - Il figlio di nessunoCapitolo IX.
      Capitolo X. - I Maestri.
      Capitolo X. bis - Gli amici.
      Capitolo XI.
      Capitolo XII. - Primo amoreCapitolo XIII.
      Divento ghiottoCapitolo XIV. - Viareggio
      VentoLe bimbe di Drea, il Paranzellaro
      Capitolo XV.
      LuisinaLe ultime ore di Giuseppe Mazzini
      Capitolo XVI.
      Capitolo XVII.
      Capitolo XVIII.
      Il terremotoPARTE III. - RICORDI DELLA PUERIZIA.
      TFRZA LIBERAZIONE -- LA CATENA.
      Capitolo XIXCapitolo XX.
      Capitolo XXI.
      Capitolo XXII.
      Capitolo XXIII.
      Capitolo XXIV.
      Capitolo XXV.
      Capitolo XXVI.
      Capitolo XXVII.
      Capitolo XXVIII.
      Capitolo XXIX.
      Capitolo XXX.
     
      . . . . . . . . . .
      O speranze, speranze; ameni inganni,
      Della mia prima et! sempre, parlando,
      Ritorno a voi; che per andar di tempo,
      Per variar d'affetti e di pensieri,
      Obbliarvi non so. Fantasmi, intendo,
      Son la gloria e l'onor; diletti e beniMero deso; non ha la vita un frutto,
      Inutile miseria. E sebben vtiSon gli anni miei, sebben deserto oscuro,
      Il mio stato mortal, poco mi toglieLa fortuna, ben veggo. Ahi, ma qualvolta
      A voi ripenso, o mie speranze antiche,
      Ed a quel caro immaginar mio primo;
      Indi riguardo il viver mio s vileE s dolente, e che la morte quello
      Che di cotanta speme oggi m'avanza,
      Sento serrarmi il cor, sento ch'al tutto


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

La vita di Giulio Pane
di Giulio Tanini
Tipogr. Waser Genova
1922, pagine 497

   





Maestri Drea Paranzellaro Giuseppe Mazzini