Pagina (65/168)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

     
      - Eh, chi sa! La mia stella, come dice il Medicina, non Ŕ lass¨ nel firmamento, ma sta in fondo agli orciuoli. Qualche dý col gran votarne verr˛ a capo di scoprirla; e allora, allora vedrete chi Ŕ Graffiapelle.
      - Bada piuttosto, salt˛ a dire lo Scortica, che questa tua stella non abbia a entrarti nel ventre, senza che tu te ne accorga.
      - In tal caso, rispose Graffiapelle, potete star certi ch'essa tramonterÓ con me.
      - Ors¨, la canzone, grid˛ Scannapecore.
      - Eccola, eccola.
     
      Chi del pan non si tien pago,
      Ma tirato per la golaO coi cani o collo spago
      Tende insidie a una bestiola,
      Badi ben, chŔ un certo laccioLo torrÓ d'ogni altro impaccio.
     
      - Bravo Giaffiapelle, gridarono tutti quand'ebbe finito, evviva il Medicina, ei scrive rispetti, meglio che il BescapŔ.
      - Cheti, figliuoli, disse lo Scannapecore, odo rumore sotto l'androne, che sia giÓ venuto il Duca?
      - Sý per Dio, sclam˛ lo Sciancato, ho sentito il picchio delle alabarde che posavano a terra. Suvvia, presto, nascondiamo le mezzine e la pentola, e poniamci al nostro posto. Di ragione qualcuno l'avrÓ veduto entrare, e sebbene non sia l'ora assegnata, poco staranno a capitare i cittadini.
      Ci˛ detto alzaronsi tutti, e sbarazzata la tavola, quatti quatti, chi da una parte chi dall'altra se la svignarono nel cortile. Il Duca intanto aveva oltrepassato l'androne, ed era giunto proprio nel mezzo del primo cortile: con lui erano i due figliuoli Rodolfo e Lodovico, e dietro una scorta non troppo numerosa di alabardieri. Barnab˛ Visconti era alto della persona e vigoroso d'aspetto, quantunque avesse giÓ oltrepassato i confini della virilitÓ, contando a quell'epoca 55 anni.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

La cÓ dei cani. Cronaca milanese del secolo 14.
cavata da un manoscritto di un canattiere di Barnabo Visconti
di Carlo Tenca
Editore Borroni e Scotti Milano
1854 pagine 168

   





Medicina Graffiapelle Scortica Graffiapelle Scannapecore Giaffiapelle Medicina BescapŔ Scannapecore Duca Dio Sciancato Duca Rodolfo Lodovico Visconti