Pagina (115/168)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

     
      Nel mattino appresso Barnab˛ Visconti erasi alzato per tempo, e aveva fatto chiamare i suoi due figliuoli Rodolfo e Lodovico non che il Medicina, il quale, oltre all'essere cameriere ed astrologo del Duca, adempiva anche l'uffizio di segretario, quando ne faceva d'uopo.. Da lý a breve entrarono anche Uberto da Monza, Airone Spinola e Gavazzo Reina suoi consiglieri e familiari, i quali cercati all'infretta, erano accorsi dubbiosi di qualche infausta novella. Barnab˛ camminava su e gi¨ per la sala a passi concitati, e colle mani spiegazzava una pergamena, su cui di tanto in tanto gettava gli occhi. Il suo volto era corrugato e arcigno pi¨ del consueto, e le pupille gli splendevano d'una luce fosca e sanguigna. I consiglieri appena entrati s'accorsero del turbamento del Duca, e poichŔ sapevano con che uomo avessero a fare, si tennero in disparte e silenziosi, finchŔ non gli fosse piaciuto di rivolger loro la parola. Infatti Barnab˛, fatti ancora due giri per la camera, si trattenne e voltosi a' suoi, disse:
      - Cattive nuove debbo darvi questa mattina. Il papa non si tien pago degli anatemi e delle scomuniche, e mi vuol morto ad ogni costo. La bolla che feci ingojare a Urbano V sul ponte del Lambro, sembra che sia passata nello stomaco di Gregorio XI, nŔ c'Ŕ verso ch'ei possa digerirla. Ma pazienza! questa volta l'ho meritata: doveva mandarlo sulla bella prima a tener compagnia ai pesci, che nŔ lui nŔ i suoi successori m'avrebbero dato pi¨ noja.
      - Con rispetto della signoria vostra, prese a dire senza esitare lo Spinola, d'un mal grande si sarebbe fatto un mal peggiore: e poi toltone uno, ne sarebbero sorti contra cento nemici.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

La cÓ dei cani. Cronaca milanese del secolo 14.
cavata da un manoscritto di un canattiere di Barnabo Visconti
di Carlo Tenca
Editore Borroni e Scotti Milano
1854 pagine 168

   





Barnab˛ Visconti Rodolfo Lodovico Medicina Duca Uberto Monza Airone Spinola Gavazzo Reina Duca Barnab˛ Urbano V Lambro Gregorio XI Spinola