Pagina (50/129)

   

pagina


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

     
      I due Titiba, marito e moglie, accolsero festanti i figliuoletti, e si ritirarono in un luogo sicuro, dove vissero lunghi anni nella felicitÓ domestica e nella pace.
      - Ed ecco, - insistette Damanaca, - come si pu˛ non solo vincere ogni ostacolo, mercŔ l'astuzia e l'aiuto altrui, ma anche far volgere gli eventi a proprio vantaggio.
      - Hai ragione, - approv˛ pensoso Carataca; - anch'io ho in pronto un esempio, che servirÓ di riprova a quanto tu dici.
     
      LA TIGRE, LE VOLPI E IL BRAMINO
     
      Viveva in cima ad un monte una Tigre, che aveva quattro Volpi al suo servizio. Questa Tigre, per la sua ferocia, era divenuta il terrore, il flagello di tutti i dintorni, ed avea giÓ divorato un numero stragrande di uomini e di animali.
      Ora avvenne in quel tempo, che un Bramino abitante quella regione dalla parte di mezzogiorno, poco lontano da un fiume, ebbe l'idea di abbandonare il luogo dov'era nato e di andare a cercare in remoti paesi una esistenza meno insopportabile della miseria che da molti anni lo perseguitava.
      Il Bramino, che si chiamava Vadapalana, vagabondava di qua e di lÓ a casaccio, senza sapere dove dirigersi, senza prevedere dove alla fine si sarebbe fermato. Un giorno la sua nemica stella lo condusse per l'appunto alle falde del monte abitato dalla Tigre. Alcuni abitanti, che s'imbatterono nel viaggiatore, lo avvertirono del pericolo cui si esponeva di esser divorato, se andava pi¨ oltre, e gli consigliarono pietosamente di tornar sui suoi passi; ma il Bramino non bad˛ pi¨ che tanto alle loro parole, e continu˛ arditamente il suo cammino alla volta del monte.


Pagina_Precedente  Pagina_Successiva  Indice  Copertina 

   

Il pancia tantra ovvero Le cinque astuzie
Cento e pi¨ favole per divertire ed istruire la giovent¨
di Viscn¨-Sarma
SocietÓ editrice Partenopea Napoli
1914 pagine 129

   





Titiba Damanaca Carataca Tigre Volpi Tigre Bramino Bramino Vadapalana Tigre Bramino