[Elenco dei Nomi]

Acconciamessa Maria Liberata
Loreto (14-4-1918)

Ci giunge da Loreto la notizia che il giorno 11, alle ore 16 serenamente si Ŕ spenta Maria Liberata Casalena nata Acconciamessa, una delle anime pi¨ pure, uno dei cuori pi¨ profondamente cristiani! Buona, non di quella bontÓ sterile, ma ricca di nobili azioni, sollev˛ con le parole i cuori angosciati e nel contempo lený le miserie altrui. A se stessa non concesse che lo stretto necessario, ma agli altri diede tutto ci˛ di cui poteva disporre! Rimasta vedova in etÓ giovanissima, educ˛ i suoi due figlioli alla bontÓ, alla saggezza, al lavoro, ed ebbe la consolazione di vederli venire su cosý come lei li aveva quotidianamente desiderati nella vita vedovile fatta di sacrificii e di dolori. Quando il primo figlio, Zopito, caro e indimenticabile, per consiglio e per l'aiuto dello zio Giuseppe Acconciamessa, gentiluomo vero che onora il nome d'Abruzzo in Torino, occup˛, l'ufficio di Direttore in una fabbrica di impermeabili di importanza nazionale in Torino stesso, la vita della buona signora divenne tranquilla, e pass˛ i giorni benedicendo i suoi due figlioli, operando il bene e pregando per lunghe ore nei canti pi¨ oscuri delle chiese e andando a visitare, nei giorni afosi, come in quelli gelidi, i santuarii del contado, ove era la fata benefica per quelli che, bisognosi di aiuti, li implorano da Dio con umiltÓ di cuore. Un triste giorno il suo Zopito mori, ed ella, povera donna, prov˛ un secondo gravissimo dolore nell'animo suo triste. Pianse, e trov˛ consolazione solo nella preghiera! Al posto di Direttore dell'importante azienda venne dal Consiglio della SocietÓ chiamato l'altro figliolo Salvatore, il quale, a fianco del fratello aveva giÓ dato prova luminosa del suo valore, che meglio si rilev˛ poscia con il grande sviluppo

(segue...)