Percorso interattivo

Ingresso
Allestimento iconografico
Allestimento cibi sacrali n 1
Oggetti di cultura popolare
Allestimento cibi sacrali n 2
Oggetti di cultura popolare
Allestimento cardatura
Allestimento cibi sacrali n 3
Allestimento cibi sacrali n 4
Allestimento cibi sacrali n 5
Allestimento cibi n 6
Allestimento
Allestimento strumenti di benedizione
Oggetti di cultura popolare
Statua settecentesca di Campli

Pannelli fotografici

n 01 - "Dilaceratio corpore..."
n 02 - Terra d'origine: Armenia
n 03 - Ricognizione del culto
n 04 - Chiese d'Abruzzo
n 05 - Taranta Peligna
n 06 - Repertorio figurativo
n 07 - Repertorio figurativo
n 08 - Repertorio scultoreo
n 09 - Repertorio scultoreo
n 10 - Busti reliquari
n 11 - Repertorio ligneo
n 12 - Reliquari
n 13 - Il culto nel sulmonese
n 14 - Sulla figura di San Biagio
n 15 - Credenze, aneddoti, leggende
n 16 - Cibi sacrali: le panicelle
n 17 - Benedizione dei cibi sacrali
n 18 - Repertorio di cibi sacrali
n 19 - Repertorio di cibi sacrali
n 20 - Benedizione dei forni nel teramano
n 21 - Il rito religioso
n 22 - Processione
n 23 - Repertorio di cibi sacrali
n 24 - S. Marcellino e il porcellato

La mostra stata presentata dalla Dott.ssa Maria Grilli, Responsabile del Presidio di Teramo della Soprintendenza PSAE L'Aquila. E' intervenuto il Vescovo Monsignore Michele Seccia, ed hanno relazionato: il Dott. Tropea (Direttore del Museo Nazionale dell'Aquila), la Dott.ssa Ivana di Nardo (Responsabile del Presidio di Lanciano), la Dott.ssa Maria Cristina Semproni (Responsabile del Presidio di Pescara), la Dott.ssa Franca Balassone (Responsabile del Presidio di Popoli).


Le altre tappe della mostra

Sulmona
Vittorito (pieghevole Mostra)



Particolari della casa del mutilato



Link

Soprintendenza Psae dell'Abruzzo
Beni Culturali
Campli Nostra Notizie

La Casa del Mutilato di Teramo ha ospitato dal 1 al 10 dicembre 2007 la Mostra foto documentaria dal titolo: "San Biagio tra storia arte e tradizione". Alla inaugurazione della mostra stato presentato il volume monografico relativo alla figura del Santo. La mostra itinerante ha fatto precedentemente tappa a Sulmona (13-27 ottobre) presso l'ex convento di Santa Chiara, e ha proseguito a Vittorito (AQ) presso la Chiesa San Michele Arcangelo (16 dicembre-6 gennaio)

La presente mostra itinerante illustra gli aspetti pi rilevanti emersi da uno studio condotto sulla figura di San Biagio Vescovo e Martire, confluito in dettaglio nella monografia "San Biagio in Abruzzo tra Storia Arte e Tradizioni", realizzata a cura della Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per l'Abruzzo-L'Aquila, edita dalla Casa Editrice "Rocco Carabba" di Lanciano.

Il percorso prende avvio da alcune note informative sul personaggio Biagio e sulla sua terra d'origine e prosegue visualizzando la straordinaria espansione del culto nella regione attraverso le sue molteplici espressioni, dall'architettura all'arte figurativa, dalle tradizioni ai suggestivi rituali, dal ricco patrimonio orale ai cibi sacrali.
La scelta iconografica e didascalica, sebbene parziale, consente di approfondire la conoscenza del vescovo armeno, santo tra i pi amati e venerati dell'iconografia cristiana d'Oriente e d'Occidente per tutto il medioevo, oggi ai pi poco noto, di comprendere ed interpretare i suoi legati con il popolo e il territorio abruzzese e di offrire un quadro esaustivo della produzione artistica e antropologica riguardante il santo, materiale finora inesplorato e pressoch inedito.




Mostra virtuale online permanente

Entra!
Prima fotografia

Scatti fotografici a cura di Federico Adamoli


Lascia un commento



               

mostra online attiva da gennaio 2008

[Home Page Abruzzo in Mostra] - [Sezione di TERAMO]



eXTReMe Tracker